Sensori, droni e robot tra i filari, la vigna hi-tech degli Antinori .@iltirreno

Parlano Albiera e Allegra, a capo del gruppo vinicolo «La tecnologia ci dà le informazioni per lavorare meglio»
“Sotto le viti la terra rossa è dissodata, le foglie nascondono tesori”. Cesare Pavese, grande amante della vigna, rivela una verità profonda: lo studio accurato delle piante può darci informazioni importantissime per il benessere della vite e il rispetto della sostenibilità. Le foglie possono raccontarci tanto.
Forse è per questo che le aziende più lanciate nel mondo della tecnologia vinicola stanno studiando dei sensori da applicare proprio sotto le foglie delle piante in grado di svelare il livello di umidità, la necessità di irrigazione, la presenza di malattie, lo stato di maturazione del frutto e così via. È la viticoltura 4.0 che trova nella vigna la sua…
Da @iltirreno di Lara Loreti – 01 febbraio 2019
Si parla di: Antinori, cantina, vini, agricoltura di precisione, viticoltura, vigne, precision farming
Annunci

La start up agricola che sfida cambiamenti climatici e siccità con droni e tecnologia .@RavennaToday

Sono in aumento i giovani che decidono di investire nell’agricoltura, dando il loro apporto modernizzandola e rendendola più efficiente grazie anche all’uso di tecnologie innovative
Sono in aumento i giovani che decidono di investire nell’agricoltura: secondo Coldiretti, infatti, il settore agricolo è l’unico in Emilia Romagna che ha fatto registrare un aumento di imprese guidate da under 35. Sulla base dei dati Unioncamere, i giovani titolari d’impresa in agricoltura al 31 dicembre 2017 erano 2.351, con una crescita dell’2,8 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E sempre secondo un’analisi Coldiretti/Censis, oltre otto italiani su dieci sarebbero contenti se il proprio figlio lavorasse in agricoltura, con la percentuale che sale addirittura all’86,2% se si considerano i soli genitori laureati, dalla quale emerge anche che appena il…
Da @RavennaToday di Chiara Tadini 01 febbraio 2019
Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, Coldiretti, droni,

API ROBOT IN ARRIVO AL POSTO DEI DRONI IN AGRICOLTURA .@innaturale_it

Ricercatori hanno ideato un sensore talmente piccolo da essere montato sulle api. Le api robot aiuteranno gli agricoltori nella produzione giornaliera.
Api robot dotate di sensori per permettere agli agricoltori un controllo più capillare sul raccolto. L’idea arriva dall’Università di Washington dove i ricercatori sono riusciti ad ideare un pacchetto di sensori talmente piccolo e leggero da essere montato su un ape. Nelle intenzioni dei ricercatori le api robot saranno in grado di sostituire l’utilizzo dei droni in agricoltura…
Da @innaturale_it di DENIS VENTURI  – 4 GENNAIO 2019
Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, api robot, droni per impollinare, impollinazione artificiale

CrowdForest: droni per spargere semi. L’idea di ragazzi aronesi VIDEO .@novara.oggi

E’ partita una raccolta fondi.

CrowdForest: droni per spargere semi e riforestare le zone boschive danneggiate. L’idea di un gruppo di ragazzi aronesi.

Si chiamano Giovanni Montagnani di Sesto Calende, Francesca Mapleston di Colazza e Francesco Polinelli di Dormelletto. Sono loro gli ideatori di un progetto appena partito ma che sta già riscuotendo tanti plausi…

Da @novara.oggi – 21.12.2018

LEGGI TUTTO su NOVARA OGGI.it

Si parla di: progetti, ricerca, crowdfounding, forest, innovazione, agricoltura di precisione, precision farming

Lotta antizanzare col drone? Se ne parla al Castello del Monferrato .@tvalessandria

Sabato 1 dicembre, alle 10, presso il Castello del Monferrato, il Comitato Casale Monferrato Capitale della Doc ospita la presentazione da parte di Antonio Carlin e Roberto Grassi, ingegneri del Politecnico di Torino, del Drone Pbkopter, un importante prototipo, molto adatto soprattutto per la sua flessibilità tecnica da proporre per future prove in campo, in funzione soprattutto del trattamento antizanzare in risaia ed anticrittogamico in vigneto.

In pratica il progetto Pbkopter permette la distribuzione del principio attivo solo dove è richiesto, evitando che…

Da @tvalessandria – 27.11.2018

LEGGI TUTTO su TELE ALESSANDRIA

Si parla di: sistema antizanzare, insetticida, aerosol, agricoltura di precisione, precision farming, eventi

Video: eventi e interviste dal mondo dell’agricoltura – VIDEO – .@agronotizie

Droni, l’agricoltura prende il volo. Nel padiglione EimaDigital tante innovazioni per l’agricoltura 4.0.

Ma a catalizzare l’attenzione dei visitatori sono stati i droni, velivoli senza pilota oggi in grado di svolgere diverse attività Servizio realizzato da: Tommaso Cinquemani In questo filmato: Matteo Triacca, Parrot business solution Protagonisti della 43esima edizione di Eima International sono stati anche i droni. L’idea che un velivolo sorvoli i campi per monitorare le colture piace ai tanti agricoltori che si sono fermati negli stand per chiedere informazioni. Il drone affascina, anche…

Da @agronotizie – 21.11.2018

LEGGI TUTTO su AGRO NOTIZIE

Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, EIMA International 2018, agronomia, Parrot

Robot, droni e motore elettrico. L’agricoltura 4.0 secondo l’esperto Luciano Trentini .@vaielettrico

L’elettrico perché si può risparmiare, perché migliora la qualità del prodotto agricolo, perché si preserva la salute del lavoratore grazie anche alla riduzione dei rumori
E’ convinto del futuro a batteria nei campi e nelle serre Luciano Trentini, esperto del settore, già direttore del CSO (Centro Servizi Ortofrutticoli), già presidente Arefhl, l’Associazione delle regioni ortofrutticole europee e attualmente presidente del Comitato consultivo promozione della Commissione Europea.
L’elettrico scelta competitiva 
“Per restare competitivi nel…
Da @vaielettrico di Gian Basilio Nieddu – 14 novembre 2018
Si parla di: agricoltura di precisione, 4.0, tecnologie, innovazione, precision farming, agronomia

Agricoltura di precisione: impatto e opportunità dell’utilizzo del drone .@agronotizie

Il convegno, organizzato dall’Associazione dottori in scienze agrarie e forestali della provincia di Bologna, si terrà a Tebano, Faenza (Ra), lunedì 15 ottobre 2018

A Tebano, Faenza (Ra), il prossimo lunedì 15 ottobre si terrà il convegno “Agricoltura di precisione, impatto economico ed ambientale e opportunità di utilizzo del drone in agricoltura”. L’evento, organizzato dall’Associazione dottori in scienze agrarie e forestali della provincia di Bologna, è in programma alle 10.00 nella Biblioteca della palazzina laboratori del Polo di Tebano, in via Tebano n 45…

Da @agronotizie – 09.10.2018

LEGGI TUTTO su AGRONOTIZIE

Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, convegno, eventi sui droni, Faenza, utilizzo del drone in agricoltura

Il melone con fascio di luce e un drone fra i meli trentini .@GdB_it

L’agricoltura del Ventunesimo secolo non ha timori nel guardare dritto in faccia l’universo 4.0. Che si tratti di latitudini più vicine a noi (Brescia non è nuova all’impiego di hitech sul campo: si pensi al ricorso ai droni) oppure Oltreoceano, sperimenta e innova, pur con differenze tra una nicchia e l’altra di quel che in gergo specialistico si chiama Agrifood.
Ovvero, se in alcuni filoni, come i macchinari high tech e la sensoristica si sono fatti passi importanti, si è ancora un po’ timidi nell’esplorare la frontiera delle piattaforme per convogliare i dati raccolti, sul campo, dagli strumenti 4.0 (da noi già sperimentati in ambito vitivinicolo, ad esempio).
Il melone mantovano. Per amore di campanilismo, partiamo da un esempio di agricoltura digitale…
Da @GdB_it – 04.10.2018
Si parla di: Agrifood, agricoltura di precisione, precision farming, 4.0, Trentino, mele, meleti, Agropad, chip, analisi terreno

Agricoltura di precisione, 20 agronomi pugliesi diventano piloti di droni .@Ilikepuglia

La Puglia è una delle prime regioni italiane ad avvalersi di questa nuova figura professionale

Venti agronomi pugliesi riceveranno l’attestato di Pilota di Aeromobile a Pilotaggio Remoto (APR).  La Puglia è tra le prime regioni ad avvalersi di questa nuova figura professionale. A tutti i piloti è stata inoltre impartita una formazione relativa alla agricoltura di precisione, una tecnica in cui la Puglia sarà tra le prime regioni in Italia – PdL avanzata dalla commissione agricoltura con un budget iniziale di 500mile euro.

I droni da impiegare in agricoltura rappresentano il futuro nella precision farming, approccio innovativo che si propone di ottimizzare le decisioni nella gestione delle colture attraverso sofisticati strumenti di…

Da @Ilikepuglia – 04.10.2018

LEGGI TUTTO su ILIKEPUGLIA.it

Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, puglia, agronomia, agronomi, DiSAAT, UniBa