Ecco come DJI cambierà le restrizioni per i droni vicino agli aeroporti (foto) .@smartworld_it

Lo scorso 20 dicembre il volo di un drone nella zona dell’aeroporto di Gatwick ha mandato in tilt la circolazione in uno dei momenti di massima congestione del traffico aereo. Sarà stato perché si trattava del secondo aeroporto per dimensioni di tutto il Regno Unito, o forse perché l’incidente è avvenuto sotto Natale o forse ancora perché non è il primo episodio del genere, DJI ha annunciato che cambierà le restrizioni geografiche per i suoi droni.
Il nuovo sistema si chiamerà GEO 2.0 e adotterà delle regole di geofencing tridimensionali. In poche parole in base alla dimensione dell’aeroporto ci saranno dei limiti per l’altitudine in linea con le piste di decollo e atterraggio. Quindi sarà ancora possibile far volare il proprio drone in alcuni punti purché…
Da @smartworld_it di Roberto Artigiani1 – 8/02/2019
Si parla di: DJI. geofencing, recinto elettronico, barriera, controllo spazio aereo, droni, tecnologia innovazione
Annunci

DJI rinnova il Geofencing GEO 2.0 per proteggere le zone di volo proibite ai droni .@DronEzine

Una delle maggiori preoccupazioni degli Enti nazionali e internazionali che hanno il compito di regolamentare lo spazio aereo civile negli ultimi anni, è quella della interferenze dei droni nei pressi degli aeroporti.

Sopratutto nelle fasi di decollo, ma anche in quella di atterraggio un drone che finisce dentro a un motore  o dentro all’ala di un aereo è l’incubo di tutti i piloti.

DJI uno se non il maggiore produttori di droni cumsumer e prosumer a livello mondiale, non rimane sordo di fronte a questo problema e da tempo oramai protegge gli…

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 12.02.2019

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: geofencing, recinto elettronico, area di volo, interdizione, controllo aereo, Geo 2.0, DJI