.@DronEzine La #bomba a orologeria del #regolamento #Easa

La bomba a orologeria del regolamento Easa

Siamo di nuovo sospesi, in attesa di leggi che cambiano: l’attesa delle regole europee, che non arriveranno certo nel 2018 come si racconta, significa che si creano meno piloti, meno operatori e i tanti che vorrebbero buttarsi nella sfida dei trecentini sono fermi aspettando le future regole Easa, di cui però si sono perse le tracce tra le secche dell’euroburocrazia. Intanto sta per arrivare un nuovo emendamento da Enac.
Buon Natale.

A novembre c’è stato un brusco stop delle registrazioni di nuovi operatori di Sapr nei registri Enac: solo 232, contro i 320 di ottobre. Manca un terzo abbondante di nuovi operatori, volatilizzati in un mese. Certo, c’entra anche l’inverno che arriva e si porta via la voglia (e la possibilità) di volare, ma la verità è che…

Da @DronEzine di Luca Masali – 30.11.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: regolamento europeo droni, easa, pilotare drone in europa, piloti europei di droni, reglamentazione

Annunci