Per gioco o per lavoro. Perché in tanti trasformano in trecentino il piccolissimo drone Tello .@DronEzine

Una pattuglia che cresce: una decina abbondante di droni Tello, poco più che giocattoli dal costo di un centinaio di euro, sono stati registrati a ENAC come SAPR inoffensivi. Quindi come aeromobili, aprendo loro anche la possibilità di volare per lavoro.
Una cosa che convince giornalisti, architetti ma anche aeromodellisti che vogliono volare dove agli aeromodelli è vietato, per esempio in città, sulle persone, nelle CTR aeroportuali. Ecco le storie di alcuni di questi pionieri.
Due sono sostanzialmente i motivi per cui si registra a ENAC un TELLO come SAPR inoffensivo, secondo l’articolo 12 comma 5 del Regolameto ENAC: o per usarlo come aeromodello, per divertimento, superando però quelle che sono le limitazioni del volo hobbistico senza registrazione (per esempio la proibizione di volare in città, di entrare nelle CTR, di sorvolare le persone). Oppure per usarlo per lavoro. Può stupire che una macchina da 80 grammi possa…
Da @DronEzine di Luca Masali – 05.11.2018
Si parla di: DJI, Tello, drone inoffensivo, regolamento ENAC, inoffensività, droni sotto i trecento grammi, trecentino
Annunci

Droni su ‘no fly zone’ Roma, 2 denunce

Uno in piazza del Quirinale e l’altro nei pressi del Colosseo

(ANSA) – ROMA, 09 LUG – Due turisti sono stati sorpresi dai carabinieri mentre facevano volare i loro droni con telecamere accese, alla ricerca di qualche scatto o ripresa suggestiva, incuranti del divieto di sorvolo imposto dalle autorità competenti sulla Capitale per motivi di sicurezza. Nella giornata di ieri si sono verificati altri due episodi: un turista italiano di 24 anni, proveniente da Napoli, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri perché aveva da poco fatto alzare in volo un drone munito di telecamera nei pressi di …

Da @Agenzia_Ansa – 09.07.2018

LEGGI TUTTO su ANSA.it Cronaca

Si parla di: no fly zone, divieto di sorvolo, area interdetta al volo, regolamento enac, pilota non autorizzato

VERCELLI – #Droni : quale futuro? – Uno strumento di divertimento e di lavoro, ma va conosciuto bene .@vercellioggi2

8 luglio – Open day aperto a tutti
Visto il continuo aumento del numero di persone che acquistano un drone sia a scopo ludico che per utilizzo professionale, solitamente per fotografia e riprese video, senza conoscere le regole emanate da ENAC, l’aeroporto di Vercelli, scuola professionale per piloti, nella giornata dell’8 luglio alle ore 10,30 terrà un open day aperto a tutti, appassionati e addetti ai lavori…
Da @vercellioggi2 – 28.06.2018
Si parla di: eventi, open day, formazione, pilotare drone, regolamento enac, leggi, norme, usare un drone in sicurezza

Sito D-Flight temporaneamente chiuso agli operatori di #droni .@DronEzine

Il sito D-Flight ovvero il portale sperimentale gestito da ENAV in collaborazione con ENAC per la gestione dei QR-Code da applicare sui SAPR alias droni professionali è temporaneamente chiuso.

O meglio il sito funziona perfettamente, ma i servizi da esso erogati sono sospesi fino a data da destinarsi.
Non dovrebbe essere una sorpresa dato che è in corso una variazione nel corso delle pratiche burocratiche relativi ai SAPR italiani. Da sempre l’Ente Nazionale Aviazione Civile ha insistito per avere una tracciatura dei droni circolanti sul territorio italiano. Al momento non è…

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 29.06.2018

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: regolamento enac, d-flight, sito, portale, registrazione droni

#Droni , da Bruxelles nuove regole anche per quelli agricoli .@agronotizie

Garantire la sicurezza delle persone e avere norme uguali in tutta l’Unione. Da Bruxelles via libera alla nuova normativa sui droni
La normativa europea sui droni, nata prima del boom dei piccoli velivoli commerciali, non si applica a quelli con un peso inferiore ai 150 chili. Come risultato all’interno dell’Unione si è creata una situazione a macchia di leopardo, in cui ogni Stato membro ha legiferato definendo regole nazionali per il loro utilizzo. Oggi che il settore dei velivoli senza pilota è in forte crescita, Bruxelles ha deciso di intervenire per definire un quadro comune a…
Da @agronotizie di Tommaso Cinquemani – 21.06.2018
Si parla di: agricoltura di precisione, precision farming, regolamento ENAC, normativa, EASA, Europa, aviazione UE

Roma, drone in via Veneto sopra ambasciata Usa: denunciato turista

Ha aperto la finestra della sua stanza all’Hotel Excelsior e si è messo a telecomandare il drone fin sopra i giardini dell’ambasciata americana. Sequestrato il velivolo

Apre la finestra della sua stanza all’Hotel Excelsior di via Veneto e fa decollare un drone che telecomanda fin sopra i giardini dell’ambasciata Usa di fronte all’esclusivo albergo del centro. È costata una denuncia a piede libero e il sequestro del velivolo la bravata di un turista anche lui americano sorpreso dai soldati di guarda alla sede diplomatica statunitense che hanno fatto poi intervenire la polizia…

Da @Corriere di Rinaldo Frignani – 20.03.2018

LEGGI TUTTO su CORRIERE DELLA SERA – Roma – Cronaca

Si parla di: no fly zone, volo in area congestionata, violazione del codice della navigazione aerea, regolamento enac, polizia, ambasciata usa, drone

Fotografie scattate da #droni in condominio: cosa dice la legge? .@Condominioweb_c

Il Garante della Privacy è intervenuto a disciplinare il fenomeno a causa della grande diffusione dei droni e dell’uso poco accorto fattone dagli amatori
Il Garante della Privacy è intervenuto a disciplinare il fenomeno a causa della grande diffusione dei droni e dell’uso poco accorto fattone dagli amatori.Basti pensare che in un popoloso palazzo di un quartiere di Napoli, è stato fatto volare un drone in condominio ad altezza terrazzo.Vediamo cosa prevede la normativa in questi casi.
Da @Condominioweb_c di Avv. Marcella Ferrari – 12/02/2018
Si parla di: regole dondominiali, regolamento enac, scattare foto con drone in condominio, garante privacy, rispetto delle regole, riservatezza, normativa

Ferdeghini, i dipendenti: “Ci spiano con i #droni, vogliamo lavorare” .@cdsnews

Nell’impianto di Cerri le attività sono ferme a causa del sequestro di una parte del piazzale, in seguito a un esposto di alcuni residenti. La Uiltrasporti: “Faremo un incontro con Comune e Provincia”.
Cinque Terre – Val di Vara – I lavoratori della Ferdeghini ecologia e della Star service hanno tirato la cinghia il più possibile. Le ferie forzate a disposizione sono quasi finite e nei prossimi giorni dovrà essere trovata una soluzione per evitare che otto di loro…
Da @cdsnews – 2 febbraio 2018
Si parla di: privacy, controllo persone, monitoraggio, spiare, sorvegliare, assembramento persone, area congestionata, regolamento enac

Recensione kit alleggerimento 300gr. drone DJI Spark di #Droni Sport .@DronEzine

Recensione kit alleggerimento 300gr. drone DJI Spark di Droni Sport

(…)
Un fenomeno solo italiano quello dei SAPR da 0,3Kg, cioè i velivoli a pilotaggio remoto  che noi di Dronezine abbiamo battezzato come “trecentini“. E sono solo italiani i costruttori che propongono kit di alleggerimento per i trecentini,; ma ce ne sono almeno una decina.
Abbiamo parlato più o meno di tutti, dai più costosi ai più economici e ognuno ha una sua ragione di esistere.
Ci mancava per completare il giro di prove e test sul campo, il kit di Droni Sport
Da @DronEzine di Stefano Orsi – 30.12.2017
Si parla di: Droni Sport, Antonio Zenzola, kit di alleggerimento DJI Spark, droni sotto i 300gr., 300 grammi, giubbino alta visibilità, regolamento enac, drone,

#droni – Come #volare (legalmente) con il trecentino dove è vietato: il mio #volo nel cuore di #Firenze

@DronEzine Come volare (legalmente) con il trecentino dove è vietato: il mio volo nel cuore di Firenze

Potremmo quasi definirla la carica dei “trecentini”, un vero e proprio assalto al sito del ENAC per la richiesta di riconoscimento dei SAPR con peso inferiore o uguale a 0,3 Kg. Questi piccoli aeromobili usati per lavoro, godono come noto di alcune semplificazioni normative che in sostanza classificano tutte le operazioni svolte come non critiche, oltre a non necessitare di attestato per il pilota e nemmeno di sottoporlo a visita medica.

Molti appassionati, richiedono la registrazione del loro drone per poter essere più liberi e al contempo in regola con le normative. E’ pur sempre vero che con i SAPR di peso uguale o inferiore ai 300 grammi si può volare in città, ma è necessario precisare che non tutte le città sono sorvolabili.

Ad esempio su Roma insiste una NoFlyZone permanente per…

Da @DronEzine di Stefano Orsi – 15.10.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: droni sotto i 300gr, < 300 grammi gr, mini droni, inoffensivi, regolamento ENAC, riprese video, scopo pubblicitario