Droni, utilizzo per scopo ricreativo nel rispetto del GDPR .@altalex

La diffusione e l’incremento esponenziale che ha riguardato l’utilizzo dei droni negli ultimi anni ha sollevato notevoli problematiche non solo in tema di sicurezza dello spazio aereo ma anche di protezione dei dati personali tenuto conto che, attraverso tali strumenti, è possibile raccogliere, anche involontariamente, immagini e informazioni di persone fisiche – ovvero di spazi e luoghi comunque privati – per cui si rende necessario disciplinare tale attività di trattamento al fine di tutelare lariservatezza delle persone ed i loro dati personali, anche alla luce del nuovo Regolamento UE n. 679/2016.

Quanto alla normativa nazionale, la definizione di mezzi aerei a pilotaggio remoto (quali, appunto, i droni) è contenuta per la prima volta nel Regolamento dell’Enac del 16.12.2013, nato dalla necessità di disciplinarne l’utilizzo anche per…

Da @altalex di Marco Martorana, professionista Avvocato – 09.11.2018

LEGGI TUTTO su ALTALEX

Si parla di: regole, GDPR, uso dei droni, regolamento, privacy, dati sensibili, riprese video con drone

Annunci

Droni: in attesa dell’Europa, ci manca sempre qualcosa .@DronEzine

L’eterna attesa del regolamento EASA, i guai del sito D-Flight, la lentezza con cui si ottengono permessi e Notam ci fanno sprofondare in un limbo senza fine.
Il tempo stringe e non doveva essere una tragedia come quella di Genova a far rivalutare e riconsiderare le potenzialità dei droni per migliorare la sicurezza delle persone.
Forse dovremmo essere tutti più sinceri con chi si avvicina al mondo APR: con gli hobbisti, ai quali va spiegato che l’attività è legata a triplo filo con l’informatica e a doppio con l’elettronica, e con i candidati professionisti, ai quali deve essere chiaro che fare i piloti di droni funziona e porta a pagarsi almeno la spesa (ma non esagerate con i dolci), ma non ancora…
Da @DronEzine di Sergio Barlocchetti @DronEzine – 17.09.2018
Si parla di: regole europee sui droni, regolamento, EASA, NOTAM,

Droni, servono regole chiare .@InsuranceTrade

Insurance Europe chiede alla Commissione Ue un chiaro quadro normativo, necessario per la concessione di licenze, la certificazione, l’autorizzazione e la classificazione dei mezzi
È previsto per il 2021 o al più tardi per il 2022 il nuovo regolamento europeo sui droni, che dovrebbe garantire stabilità in un ambito in cui le regole cambiano molto velocemente. In Italia il regolamento in vigore, emanato dall’Enac, ha messo ordine nell’utilizzo dei droni a uso civile introducendo, tra l’altro, l’obbligatorietà alla copertura assicurativa di responsabilità civile (sono esclusi coloro che utilizzano i droni per hobby. Ma da allora la filiera dei droni a uso professionale ha registrato frequenti cambiamenti regolamentari che hanno seguito nuove esigenze di sicurezza e l’evoluzione tecnologica.
L’aspettativa per l’arrivo del nuovo regolamento europeo è …
Da @InsuranceTrade di Beniamino Musto di 16/07/2018
Si parla di: regole chiare per l’uso dei droni, regolamento, filiera dei droni a uso professionale, classi assicurative, polizze droni, assicurare

GDPR: Nuova privacy anche per i #droni. Cosa fare per essere in regola .@DronEzine

Il nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (Regolamento (UE) 2016/679-GDPR) è entrato in vigore il 25 maggio 2018. Tale Regolamento, che è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri dell’UE, si applica alla raccolta, archiviazione, utilizzo e ad altri “trattamenti” di dati personali. E ha un impatto non secondario sulle operazioni dei SAPR. Ecco a cosa dobbiamo fare attenzione
Il GDPR si applica direttamente non solo alle società nell’Unione Europea, ma anche a quelle al di fuori dell’Unione Europea nella misura in cui offrono beni o servizi (indipendentemente dal fatto che sia richiesto un pagamento) a persone …
Da @DronEzine Di Francesco Paolo Ballirano, avvocato esperto in diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DronEzine – 11.06.2018
Si parla di: leggi, regole, GDPR per droni, privacy, regolamento, garante, EU, Europa, trattamento dati

#Drone in volo sfiora aereo che atterra: a rischio i 278 passeggeri .@BlitzQuotidiano

La compagnia aerea Air New Zealand ha denunciato la presenza di un drone arrivato a quasi 5 metri da un volo decollato da Tokyo e diretto all’aeroporto di Auckland, drone che avrebbe messo a rischio la sicurezza di 278 passeggeri e dell’equipaggio.

Dopo l’episodio, la compagnia aerea ha chiesto il carcere per gli operatori di droni che mettono in pericolo vite umane. Air New Zealand sostiene che i piloti del Volo NZ92 hanno individuato il drone a circa 5 metri dal Boeing 777-200 in una fase della discesa in cui era impossibile effettuare manovre evasive, scrive il Daily Mail…

Da @BlitzQuotidiano – 28.03.2018

LEGGI TUTTO su BLIZ QUOTIDIANO

Si parla di: regole, spazio aereo, corridoio, sense and avoid, norme, regolamento, regole dell’aria

#Droni Trecentini: gli assembramenti di persone non van presi alla leggera .@DronEzine

I trecentini (i SAPR inoffensivi sotto i tre etti) hanno dei superpoteri che vanno bel al di là della possibilità di usarli per lavoro senza patentino: uno dei più importanti è che per loro l’art. 27, che impone una distanza minima di 50 metri dalle persone, non è applicabile.
Quindi si possono sorvolare le persone, ma non gli assembramenti (quest’ultimo caso è esplicitamente vietato).  Resta allora da capire quanto ci si può avvicinare a un assembramento, senza sorvolarlo: il regolamento non lo dice, ma…
Durante il  Roma Drone Campus sono state sollevate numerose questioni estremamente particolarmente sentite tra gli operatori, alcune…
Da @DronEzine di Francesco Paolo Ballirano, avvocato esperto in diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DroneZine – 15.03.2018
Si parla di: droni sotto i trecento grammi, trecentini, <300gr, assembramento di persone, area congestionata, regole dell’aria, legge, regolamento

Autorizzazioni per volo #droni .@laleggepertutti

Far volare un drone è un’attività che si può fare senza autorizzazioni oppure occorre ottenere autorizzazioni prima di poter utilizzare un drone?
L’argomento droni è decisamente di grande interesse per molti consumatori, che da qualche tempo si stanno interessando a questi prodotti il cui mercato è in costante evoluzione.
Oltre alle note funzioni che questi mini aerei telecomandati a distanza possono avere – e che in definitiva hanno avuto finora, come ad esempio la videosorveglianza e le riprese aeree – il loro utilizzo si sta diversificando.
Molte persone, infatti, stanno acquistando droni anche a scopo ludico e ricreativo, per farli volare nel tempo libero, senza contare l’uso che è possibile farne per il trasporto di piccole merci (ambito che dovrebbe essere di potenziale grande sviluppo economico-finanziario, anche …
Da @laleggepertutti – 17.02.2018
Si parla di: leggi, regole, regolamento, diventare piloti, aree critiche, operazioni specializzate

.@DronEzine #Normativa #droni in #UK: si va verso #registrazioneobbligatoria e maggiori #controlli

Normativa droni in UK: si va verso registrazione obbligatoria e maggiori controlli

Il Regno Unito si prepara ad una riforma della normativa sui droni, che dovrebbe entrare in vigore già dalla prossima primavera portando un generale irrigidimento delle regole. La bozza del nuovo regolamento, che rivoluzionerà l’uso dei droni per gli hobbysti e i professionisti, contiene indicazioni che stabiliscono più limiti per i piloti, più potere alle forze dell’ordine (il che vuol dire maggiori controlli) e soprattutto registrazione obbligatoria per i droni di peso pari superiore a 250 grammi.

Lo scopo è quello di porre un freno immediato all’uso irresponsabile (e in taluni casi deliberatamente illegale) dei…

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 30.11.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: regole, regolamento, droni, UK, divieti, permessi, come volare con un drone nel regno unito

.@Quadricottero #ENAC #informatizza l’ #elenco degli #autorizzati alle #operazionicritiche con i #droni

ENAC informatizza l’elenco degli autorizzati alle operazioni critiche con i droni

Grazie all’elenco elettronico sarà più semplice per la committenza e per le forze dell’ordine verificare se un operatore è autorizzato ENAC per svolgere le operazioni critiche.
n attesa che EASA e la Commissione Europea facciano il loro corso per il stra-annunciato futuro regolamento comune (per dicembre sono attese le OPINION EASA), in Italia le operazioni professionali con i droni si suddividono sostanzialmente in due categorie, le operazioni non critiche e le operazioni critiche. Per svolgere queste attività, considerate lavoro aereo con mezzi aerei a pilotaggio remoto, pilota ed operatore devono ottenere attestati, riconoscimenti ed…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 20.11.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: informatizzazione amministrazione pubblica, enti, enac, sistema informatico, elenco operatori riconosciuti, aree, operazioni critiche, lavorare con i droni, regolamento

.@cdsnews #Scatti da urlo con il #drone ? Il #Parco dice basta

Scatti da urlo con il drone? Il Parco dice basta

Cambiano le regole per il sorvolo dei velivoli a pilotaggio remoto all’interno dell’area protetta.
Scatti da urlo con il drone? Il Parco dice basta

Cinque Terre – Val di Vara – Giro di vite per i droni all’interno del Parco nazionale delle Cinque Terre. Lo ha deciso il Consiglio direttivo dell’ente guidato, in questa fase di interregno, dal facente funzioni Vincenzo Resasco, sindaco di Vernazza. Il Consiglio – c’erano, oltre a Resasco, i consiglieri Fabrizia Pecunia, Federico Barli e Francesco Mariotti -, in particolare, ha deciso di andare a rivedere le carte da compilare per chiedere di sorvolare il territorio del Parco con i cosiddetti velivoli a pilotaggio remoto.

La modifica fa sì che adesso si possa far domanda soltanto se si intende catturare immagini col drone per finalità scientifiche, lavorative, di difesa fitosanitaria, di ricerca e – in caso non ci sia la possibilità di vie alternative – per trasportare …

Da @cdsnews – 15.11.2017

LEGGI TUTTO su CDS CITTA’ DELLA SPEZIA

Si parla di: fotografia aerea, fotografare con drone, cinque terre, permessi di volo, regole, regolamento, aerofotografia, Criteri di valutazione