Grande successo per Roma Drone. Ecco il video e le relazioni EASA e ENAC .@RomaDrone

Grande successo di pubblico per Roma Drone Conference 2019.

Sin dalla mattina, una lunga fila si è formata davanti all’ingresso del Centre Saint-Louis di Roma, mentre le due sale a disposizione (la seconda con la proiezione in streaming dei lavori) sono sempre state al completo.

Particolare interesse da parte di operatori e tecnici per la presentazione del nuovo Regolamento europeo sui droni da parte di EASA e su tempi e modi di attuazione in Italia da parte di ENAC…

Da @RomaDrone – 22.03.2019

LEGGI TUTTO su ROMADRONE

Si parla di: Roma Drone Conference, Campus, seminari, workshop, evento sui droni, EASA, regole europee

Annunci

Marchio CE per i droni richiesto da EASA: Cos’è e perché il tuo drone non ce l’ha .@DronEzine

Una delle novità introdotte dalla normativa EASA, destinata a rivoluzionare l’attuale quadro normativo, è la combinazione tra la legislazione sui prodotti ad uso commerciale (ampiamente sviluppata da decenni in tutta Europa) e quella relativa all’ambito dell’aviazione civile.
In particolare, come noto, il nuovo Regolamento e, ancor di più, la normativa di dettaglio volta a rendere più concrete le disposizioni previste dal Regolamento, stabilisce che i requisiti di progettazione per i piccoli droni (fino a 25 kg) saranno implementati utilizzando la ben nota marcatura CE per i prodotti immessi sul mercato in Europa.
In particolare, attraverso l’apposizione della marcatura CE il fabbricante attesta, assumendosene la responsabilità, la conformità del suo prodotto ai requisiti essenziali di sicurezza previsti da una o anche più Direttive comunitarie ad esso applicabili. I principi della marcatura CE sono…
Da @DronEzine di Francesco Paolo Ballirano, legale esperto di diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DronEzine – 07.02.2019
Si parla di: regole, marchio CE, droni, certificazione, sicurezza, autorizzazioni, regole europee, EASA, ENAC

Saremo tutti spiati dai #droni ? .@Corriere

Le nuove regole nella bozza Ue: nessun patentino, né registrazioni per i modelli leggeri(e addio alla privacy)
Non potranno andare troppo velocemente. Non dovranno pesare molto. E nemmeno presentare spigoli vivi, giusto per evitare di fare male in caso di caduta improvvisa. Ma potranno volare — pur dotati di fotocamere ad alta risoluzione e zoom — vicini alle persone, sopra i luoghi pubblici, di fianco alle abitazioni. E saranno molto difficili da identificare dal momento che non avranno l’obbligo di registrazione. Né loro, né i rispettivi proprietari. Diventando così l’arma perfetta per spiare. Vip o coniugi, parenti o sconosciuti.
La bozza
Dopo anni di caos (e vuoto) legislativo, con regole diverse a seconda del Paese, l’Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa, organo di controllo del settore aeronautico continentale), ha consegnato alla Commissione europea la sua prima «opinione» sulla regolamentazione …
Da @Corriere di Leonard Berberi – 23.02.2018
Si parla di: privacy, controllo, monitoraggio, sorveglianza, garante, regole europee, malintenzionati, criminalità, abuso, controllo della popolazione, legislatore

#Droni Trecentini: regole stabili per almeno due/tre anni, aspettando EASA. Intervista a Delise di ENAC .@DronEzine

Tra il 2020 e il 2021 – se non ci saranno altri ritardi – dovrebbe entrare in vigore il regolamento EASA, le regole uniche europee per il volo dei droni, sia SAPR sia aeromodelli.
E’ probabile che il limite per i droni inoffensivi si abbassi a 250 grammi contro i 300 attuali, ma – secondo quanto ci rivela l’ingegner Delise di ENAC – non è previsto che ci siano sorprese prima di due o tre anni, anche se ENAC aggiornerà nel frattempo il suo regolamento per avvicinarsi al quadro normativo continentale.
Anche se mancano – nella migliore delle ipotesi – due o tre anni all’entrata in vigore delle regole EASA per i droni, in tanti si chiedono che succederà ai trecentini, una opportunità normativa tutta italiana che permette a tantissimi bravi aeromodellisti e fotografi di fare esperienza nel mondo delle riprese aeree (e anche dell’aerofotogrammetria)senza bisogno di patentino, volando anche in città e sulle…
Da @DronEzine Luca Masali – 24.02.2018
Si parla di: trecentini, droni sotto i trecento grammi, 300gr, <300gr, enac, easa, delise, regole europee,

Nuove regole sui #droni validate dal Consiglio EU .@Quadricottero

Nuove regole sui droni validate dal Consiglio EU

Compiuto il secondo passo verso nuove regole europee sui droni. Confermata l’intenzione di esentare i droni sotto gli 80 joule di energia cinetica trasferita da impatto su persona.

Gli UE Ambassadors (comitato dei rappresentati permanenti) il 22 dicembre hanno approvato l’accordo siglato il 29 novembre con il Parlamento Europeo che riguarda la revisione delle norme comunitarie sulla sicurezza aerea. Inoltre è stato approvato il nuovo mandato per l’EASA, l’agenzia europea per la sicurezza aerea. (Leggi anche: Verso regole europee per i droni che trasferiscono più di 80 joule nell’impatto su persona)…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 24.12.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: regolamento europeo, regole europee, easa, consiglio europeo, aeromobili a pilotaggio remoto, volare in sicurezza, spazio aereo comunitario, regole certe, operatori registrati, Parlamento Europeo

.@TrasportiItalia #Droni: #CommissioneUe e #stakeholder adottano la #HelsinkiDeclaration

Droni: Commissione Ue e stakeholder adottano la Helsinki Declaration

Si chiama Helsinki Declaration ed è stata adottata dalla Commissione europea, dalle autorità nazionali e dall’industria per rendere le operazioni commerciali con i droni sempre più sicure e per permetterle a partire dal 2019. “La Commissione si sta concentrando per assicurare uno sviluppo dei droni sicuro e pulito – ha sottolineato il Commissario ai Trasporti Violeta Bulc -. I prossimi mesi saranno cruciali ma sono convinta che la Helsinki Declaration ci darà il necessario impeto. Forisce una…

Da @TrasportiItalia – 23.11.2017

LEGGI TUTTO su AVIO-ITALIA.com

 

 

Si parla di: U-Space, trasporti, delivery drone, droni da trasporto, merci, europa, commissione europea, linee guida, Helsinki Declaration, 150 metri di altezza. test, regole europee

.@Linkiesta #ChrisAnderson: “ #Europa, liberati dalle #regole se vuoi essere #innovativa ”

Chris Anderson: “Europa, liberati dalle regole se vuoi essere innovativa”

L’ex direttore di Wired, guru del movimento dei Makers e da dieci anni imprenditore nel settore dei droni, al World Business Forum ha parlato della sua nuova avventura: un’auto a guida autonoma creata dal basso. E agli europei dice: non pensate a regolare tutto, il trend non si può fermare

«In Europa la regolamentazione sta diventando uno svantaggio. Le regole sono necessarie ma sono come un pedale del freno. Bisogna trovare aree non regolamentate e sfruttarle, come è stato fatto con l’invenzione geniale del wifi». Quando Chris Anderson parla dei limiti di un Vecchio Continente sempre più impaurito dalla tecnologia, ha già conquistato, come sanno fare i grandi speecher, il pubblico del World Business Forum di Milano. Poco prima aveva…

Da @Linkiesta di Fabrizio Patti – 8 Novembre 2017

LEGGI TUTTO su LINKIESTA

Si parla di: economia, imprese, business, uso dei droni civili, impiego droni commerciali, leggi, regole europee,

#Regolamento unico #europeo dei #droni, cosa cambia

@mag_digital Regolamento unico europeo dei droni, cosa cambia

Tra il 2019 e il 2020 entrerà in vigore il regolamento unico europeo dei droni. Cade la distinzione tra aeromodelli e SAPR e l’ottenimento della patente sarà riservato solamente a coloro che guidano un drone superiore ai due chili

Entro il 2020 il mondo dei droni subirà un grande cambiamento. Non stiamo parlando di una rivoluzione sotto il punto di vista tecnologico, ma di una modifica radicale delle norme che regolano l’utilizzo dei droni all’aperto.

Finora coloro che usano un drone in Italia per divertimento o per lavoro devono rispettare le regole imposte dall’ENAC (l’Ente Nazionale Aviazione Civile): dal 2019-2020 non sarà più così.

Entrerà in vigore il nuovo regolamento unico europeo dei droni che andrà …

Da @mag_digital – 02.10.2017

LEGGI TUTTO su FASTWEB

Si parla di: Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto, regole europee, europeo, EASA, ENAC, Ente Nazionale Aviazione Civile, regole per volare con i droni in europa

Sicurezza droni. In arrivo il piano europeo per la gestione dello spazio aereo

@ansaeuropa #Ue delinea #piano #gestione #spazio #aereo per #sicurezza #droni

Altezza fino a 150 metri, operativo entro 2019

Sicurezza e automazione per rendere possibile l’utilizzo dei droni nello spazio aereo sino a 150 metri entro il 2019. E’ l’obiettivo del piano presentato dal Single European Sky Air traffic management Research Joint Undertaking, la partnership pubblico-privata fondata dall’Ue e da Eurocontrol, a cui la Commissione Ue ha dato mandato di definire i criteri principali per la gestione dello spazio aereo inferiore dove dovranno operare i droni commerciali.

Tre i principi guida.

Primo, la sicurezza: l’intenzione è sviluppare un sistema di gestione del traffico aereo simile a quello dell’aviazione tradizionale.

Secondo, l’automazione:

Da @ansaeuropa – 16.06.2017

LEGGI TUTTO su ANSA.it Europa

Si parla di: Sicurezza droni, piano europeo, gestione dello spazio aereo, ATM, Single European Sky Air traffic management Research Joint Undertaking, UE, regole europee

La sfida dei droni nello spazio aereo

.@euronewsit Da semplici #giocattoli a strumenti di lavoro, per #sorveglianza o #trasporto, i #droni assumono un ruolo crescente nella vita di tutti i giorni. Ma possono costituire una minaccia al trasporto aereo, se invadono spazi riservati ai voli di linea. Cosa si sta facendo per evitare pericolosi incontri ravvicinati?

Koen è il proprietario di un’azienda belga che costruisce droni progettati per l’industria televisiva e cinematografica. Su un parco pubblico di Anversa sta testando il suo ultimo prodotto. La conoscenza precisa degli spazi aerei è necessaria, data la vicinanza all’aeroporto…

Da @euronewsit – 08.02.2017

LEGGI TUTTO su EURONEWS

euronews

 

 

 

 

 

Si parla di: droni nello spazio aereo, sense and avoid, normative, volare in prossimità di aeroporti, traffico aereo, droni civili, regole europee