Drone avvistato La Loggia, era solo un giocattolo .@CronacaMilano

Si trattava di un giovane che voleva semplicemente far decollare il suo drone giocattolo, per puro divertimento
“C’è un drone che vola in tutta La Loggia, non vorremmo che sia di qualcuno che voglia fotografare le case per poi capire come entrarci”. Erano più o meno di questo tipo le telefonate arrivate sabato pomeriggio, 3 febbraio, ai centralini del 112 e della polizia locale di La Loggia, da parte di…
Da @CronacaMilano – 08.02.2019
Si parla di: drone non autorizzato, violazione, volo, aeromodellista, giocattolo, regole,
Annunci

Marchio CE per i droni richiesto da EASA: Cos’è e perché il tuo drone non ce l’ha .@DronEzine

Una delle novità introdotte dalla normativa EASA, destinata a rivoluzionare l’attuale quadro normativo, è la combinazione tra la legislazione sui prodotti ad uso commerciale (ampiamente sviluppata da decenni in tutta Europa) e quella relativa all’ambito dell’aviazione civile.
In particolare, come noto, il nuovo Regolamento e, ancor di più, la normativa di dettaglio volta a rendere più concrete le disposizioni previste dal Regolamento, stabilisce che i requisiti di progettazione per i piccoli droni (fino a 25 kg) saranno implementati utilizzando la ben nota marcatura CE per i prodotti immessi sul mercato in Europa.
In particolare, attraverso l’apposizione della marcatura CE il fabbricante attesta, assumendosene la responsabilità, la conformità del suo prodotto ai requisiti essenziali di sicurezza previsti da una o anche più Direttive comunitarie ad esso applicabili. I principi della marcatura CE sono…
Da @DronEzine di Francesco Paolo Ballirano, legale esperto di diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DronEzine – 07.02.2019
Si parla di: regole, marchio CE, droni, certificazione, sicurezza, autorizzazioni, regole europee, EASA, ENAC

ENAC, in estate il nuovo regolamento droni. Cambiamenti Epocali anche per droni ricreativi .@Quadricottero

In arrivo il nuovo regolamento ENAC sui droni che inizia ad adeguarsi a quello europeo.
 Regolamento Europeo Droni, aperte le consultazioni pubbliche sulla bozza del 5 ottobre
Si è appena concluso presso la sede ENAC il workshop “Prospettive e transizione dal Regolamento ENAC Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto al nuovo Regolamento EASA” che come in molti prevedevano, visti i venti provenienti dalla Commissione Europea, ha gettato una luce sinistra sul futuro della gran parte dei centri addestramento pilota oggi …
Da @Quadricottero di Danilo Scarato 02.01.2019
Si parla di: Regolamento droni, regole, ENAC; EASA, europeo, norme, piloti, volare in Italia, Europa

Commissione UE presenta Regolamento Droni OPEN CATEGORY. Perplessità di qualche europarlamentare (Video) .@Quadricottero

Le Open Category approdano alla Commissione UE Trasporti incontrando qualche difficoltà.
Come avevamo pubblicato in anteprima, ieri la Commissione Europea ha presentato alla Commissione UE per i Trasporti e il Turismo la bozza finale che regolamenta le Open Category, le operazioni con i droni a basso rischio che proprio per questo motivo sono “aperte a tutti” richiedendo blandi requisiti sia per il pilota che per il drone.
Sulla base delle Opinion EASA 2018, la Commissione Europea ha terminato di scrivere i Delegated Act e gli Annex delle Open Category coadiuvata dal lavoro del gruppo esperti, di cui fa parte anche la nostra ENAC, in consultazione con l’industria, le associazioni e i club aeromodellistici. Si tratta delle regole dettagliate che disciplinano le Open Category, come detto…
Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 30.01.2019
Si parla di: regolamento europeo droni, Commissione europea, EASA, approvazione, regole, volare in europa

Gli aeroporti italiani sono attrezzati per difendersi dai droni? .@corrierequotidiano

Il blocco dell’aeroporto di Gatwick del 19 dicembre, causato dal presunto avvistamento di droni nelle vicinanze della pista di decollo, sarebbe costato a EasyJet circa 18 milioni di euro, come riporta la compagnia aerea. In un rapporto l’azienda ha descritto l’aspetto economico della vicenda, nella quale il clima natalizio del secondo scalo più grande di Londra è stato rovinato da uno stop di 36 ore dell’hub, che ha portato alla cancellazione di più di mille voli e a disagi per migliaia di passeggeri.

A un mese dall’episodio – e a pochi giorni dall’arresto di un altro uomo trovato a pilotare un drone vicino al più grande aeroporto di Heathrow – “è sempre più evidente l’importanza di fare prevenzione, di stabilire protocolli d’azione e di…

Da @corrierequotidiano – 23.01.2019

LEGGI TUTTO su CORRIERE QUOTIDIANO.it

Si parla di: sicurezza, aerei, ATZ, CTZ, corridoio, spazio aereo, drone strike, regole, no fly zone,

Precisazione ENAC sui voli dei droni nelle ATZ e nelle CTR .@Quadricottero

ENAC spiega come richiedere il NOTAM per volare con un drone nelle ATZ e nelle CTR.

Con una nota pubblicata poco fa sul proprio sito, ENAC precisa che qualora si avesse la necessità di volare con un drone all’interno di una ATZ, l’area a protezione degli aeroporti, o di una CTR, che determina uno spazio aereo controllato, è necessario richiedere un’autorizzazione all’indirizzo PEC protocollo@pec.enac.gov.it alla direzione aeroportuale competente, mediante presentazione del…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato 23.01.2019

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO NEWS

Si parla di: regole, droni, NOTAM, volare, ENAC, regolamento

Indemnis Nexus: il paracadute per droni DJI ora è certificato .@fotodigitali

Indemnis Nexus è il nuovo paracadute dedicato ad alcuni droni DJI che è ora certificato dalle autorità statunitensi aprendo interessanti scenari futuri. Ecco il video dei test e alcune informazioni aggiuntive.
Indemnis Nexus è il primo dispositivo a ricevere una certificazione ASTM F3322-18 permettendo così l’utilizzo in diversi scenari. Il sistema permette di essere agganciati ad alcuni droni DJI (DJI Inspire 2 e Matrice 200 e 600 entro la fine del 2019) e funziona come un vero e proprio paracadute in grado di rallentare la caduta del drone…
Da @fotodigitali di Mattia Speroni – 16 Gennaio 2019
Si parla di: paracadute per droni, area congestionata, assembramento di persone, regole, anti caduta

Transport Canada annuncia nuove regole e restrizioni per operazioni avanzate .@DronEzine

Anno nuovo, regole nuove. Nessun brusco risveglio per i dronisti canadesi, ma la consapevolezza che, tra circa sei mesi, entrerà in vigore un nuovo regolamento per volare coi droni.
Dopo la stretta annunciata in UK e i provvedimenti di sicurezza previsti in Australia, parte del mondo guarda agli emendamenti previsti alla normativa canadese per capire se anche il paese dello sciroppo d’acero sarà stato influenzato dal caso Gatwick.
Vediamo allora insieme quali sono i capisaldi del futuro regolamento canadese sui droni che l’Authority competente, Transport Canada, ha specificato…
Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 17.01.2019
Si parla di: regole, volare in Canada con drone, autorità competente, spazio aereo, no fly zone

In volo 5mila droni abusivi: nessuno controlla i cieli della Lombardia .@ILGIORNOCronaca

Boom di apparecchi per riprese aeree di amatori e professionisti. Solo 31 dipendenti Enac per vigilare su scuole e licenze

Migliaia di droni che volano sui cieli della Lombardia, decine di scuole private che hanno aperto i battenti sul territorio sull’onda di un boom di vendite degli apparecchi per video e foto aeree, utilizzati per passione o per professione.

E personale Enac che, tra i vari compiti ha anche quello di vigilare su scuole e certificazioni come pilota Sapr (aeromobile a pilotaggio remoto), ridotto all’osso. Solo 31 dipendenti dell’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile, denuncia la Cisl Funzione Pubblica di Milano, per controllare 24 ore su 24 i cieli di Lombardia, Liguria e Veneto dove, secondo i dati del sindacato, volano settemila droni: solo duemila con…

Da @ILGIORNOCronaca di ANDREA GIANNI – 27 dicembre 2018

LEGGI TUTTO su IL GIORNO

Si parla di: volare con i droni, abusivi, regole, controlli, divieto, pilota di apr, ENAC,

Droni e burocrazia, quattro cose da sapere prima di volare in campo @agronotizie

Assicurazioni, patentini, targhette di riconoscimento… ecco quali sono le cose che ogni agricoltore che vuole usare un drone deve sapere prima di iniziare a volare
I droni sono ormai diventati l’oggetto del desiderio di molti agricoltori. L’idea di avere un velivolo che scansiona le colture alla ricerca di problemi affascina i titolari di molte aziende agricole. E bastava farsi un giro ad Eima 2018 per capire quante sono le aziende che offrono velivoli per ogni tipologia di…
Da @agronotizie di Tommaso Cinquemani – 26.11.2018
Si parla di: agricoltura di precisione, precisio farming, agronomia, regole, ENAC, pilota, agronomo