4 mila dollari per l’incredibile #drone #coassiale #AscentTechnologies

@DronEzine @AscentUAS 4 mila dollari per l’incredibile drone coassiale Ascent Technologies

Un elicottero coassiale drone, con pale pieghevoli per la massima portabilità: ripiegato sta in uno zainetto a tubo pratico e leggero. E può essere anche paracadutato da un aeroplano: questo è Spirit, di Ascent Technology, drone industriale pensato soprattutto per missioni di ricerca dispersi e soccorso, ma anche agricoltura

Il design di Ascent è già noto, ma ora il drone è arrivato alla seconda generazione. Il design modulare consente…

Da @DronEzine di Luca Masali – 10.09.2017

LEGGI TUTTO DRONEZINE

Si parla di: Drone coassiale, ricerca dispersi, soccorso, agricoltura, applicazioni drone, telemetria, FPV, First Person View, compatto, resistente, modulare

Annunci

Grazie ad un #drone #Phantom4 #salvata una #vita in provincia di #Firenze

@Quadricottero Grazie ad un drone Phantom 4 salvata una vita in provincia di Firenze

I piccoli droni civili ad oggi non hanno causato lesioni mortali a nessuno, al contrario hanno contribuito a salvare vite in tutto il mondo. Nei giorni scorsi anche in Italia.
In un periodo in cui anche i piccoli droni civili sono protagonisti di articoli e servizi giornalistici che ipotizzano che possano diventare strumenti di morte per attacchi terroristici e di conseguenza si pubblicizzano misure e sistemi anti drone, un esempio reale e positivo delle potenzialità di questi mezzi arriva dalla provincia di Firenze, tra le colline di Lastra a Signa.

Il 31 agosto si sono perse le tracce di una donna di 53 anni, a seguito di problemi di salute è rimasta per circa un giorno e mezzo distesa a terra in mezzo alla vegetazione in…

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 04.09.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: protezione civile, ricerca dispersi, salvata donna con l’ausilio di un drone, DJI Phantom 4, sorvolo area boschiva con drone alla ricerca di dispersi, donna ritrovata, monitoraggio luoghi

Droni, termocamere e mini robot: ecco il futuro del soccorso alpino

«Go there», vai là, ordina il “Busy Genius”. Il “genio occupato” è un falconiere 2.0 che con addosso cuffie, microfono e bracciale sensorizzato indica un bosco sul crinale della montagna, dov’è sparito un escursionista. Il quadricottero elettrico, grande quanto una pizza e dotato di…

Da @la_stampa di STEFANO SERGI – 14/04/2016

LEGGI TUTTO su LA STAMPA edizione di AOSTA

Si parla di: programma sherpa, ricerca dispersi, protezione civile, Aslatech, Yamaha, Wasp, Monte Bianco, droni professionali, payload, autonomia drone, emergenze, droni soccorso alpino