Droni americani salvano la Grande Muraglia (con i muli) .@Corriere

I 1.185 chilometri di camminamenti stanno sprofondando. Grazie alle foto scattate da vicino dalla tecnologia Usa di Intel sono possibili restauri mirati
(…) Gli occhi dei droni telecomandati scoprono anche mattoni spezzati o franati nelle scarpate. Uno dei coordinatori di questa sfida è l’architetto Zhao Peng che spiega: «Solo i droni possono ispezionare alcune sezioni, registrando con precisione ondulazioni e misure, individuando lo spessore originario delle mura, il disegno della pavimentazione e delle feritoie, addirittura il contenuto della calce usata dagli antichi costruttori, e con questi dati noi possiamo…
Da @Corriere di Guido Santevecchi – 03.01.2019
Si parla di: storia, cultura, architettura, Cina, Muraglia cinese, rilievi, aerofotografia, aeroispezione, controllo territorio, opere d’arte
Annunci

Fenomenologia dei droni italiani

@eastwestEU #Fenomenologia dei #droni #italiani

“Il diritto di uccidere” ha per la prima volta proiettato i droni (APR – Aereo Pilotaggio Remoto) sul grande schermo, descrivendone le enormi potenzialità in ambito bellico, ma anche i limiti sia tecnici sia, nel caso della pellicola, morali.

Tuttavia, l’idea di combattere le battaglie a distanza non è affatto nuova e i droni, per quanto oggi largamente impegnati nei teatri operativi, nascono molto tempo fa: secondo alcuni storici, infatti, già nella 1° Guerra Mondiale esistevano prototipi di velivoli a controllo remoto.

Ma è con la 2° Guerra Mondiale che tali armi mostrano la propria incisività operativa.

Lo scoprono le forze corazzate alleate sbarcate ad Anzio e Nettuno: i carristi incappano in piccolissimi tank radio-comandati i Goliath, di fronte ai quali il primo pensiero è di …

Da @eastwestEU di Marco Petrelli Giovedì, 29 Giugno 2017

LEGGI TUTTO su EASTWEST.eu Si parla di: droni italiani, storia, cultura, droni ad uso militare, droni ad uso civile, apr, aquileia, amendola, cots, anzio, siria, fronte siriano

Droni a Venezia per riprese in 4k. Alberto Angela ci porta alla scoperta di “Venezia di notte”

@Agenzia_Ansa @RaiPlay @albertoangela Alberto Angela, #Venezia di notte con #droni e in 4k

Un mix di generi (dal documentario alla fiction, che occupa 21 minuti della trasmissione) che fa emergere una visione di Venezia particolare e inusuale anche per chi ci abita e la vive tutti i giorni. ‘Stanotte a Venezia’, il nuovo viaggio notturno di Alberto Angela alla scoperta dei tesori d’Italia (dopo le analoghe produzioni dedicate al Museo Egizio, a Firenze e a San Pietro), è stato presentato oggi, con una proiezione in anteprima di uno spaccato di una trentina di minuti, a Palazzo Labia, sede della Rai del Veneto.

La versione integrale andrà in onda (…), 13 giugno, in prima serata alle 21.25, su Rai1, con la possibilità di fruizione in 16:9 HD e 4K HDR (superiore al migliore standard dei film nelle sale cinematografiche) sul canale 210 della piattaforma digitale, anticipato…

Da @Agenzia_Ansa – 12.06.2017

LEGGI TUTTO su ANSA.it Cultura

Si parla di: Droni a Venezia, riprese in 4k, Alberto Angela, alla scoperta di Venezia di notte, riprese aeree, aerofotografia, cinema, documentario, fiction, alta definizione, storia, cultura, arte, volare di notte con drone, volo notturno

Un drone sui campi napoleonici della Valbormida

@LaStampa #droni #storia #napoleone  Se ne è parlato ieri (12.05.2017, n.d.r.) all’Istituto Secondario Superiore di Cairo, in una nuova conferenza del ciclo «Ab Origine»

I campi delle battaglie napoleoniche della Val Bormida analizzati per la prima volta dall’inedito punto di vista del drone. Se ne è parlato ieri pomeriggio all’Istituto Secondario Superiore di Cairo, in una nuova conferenza del ciclo «Ab Origine» 2017, organizzato in collaborazione tra la Società Savonese di Storia Patria e la sezione valbormidese dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, con il patrocinio del Comune. Relatore del seminario è stato l’esperto Luca Pistone.

«Tra il 1794 ed il 1800 il territorio savonese fu testimone diretto della storia d’Europa – hanno spiegato gli organizzatori -. La fase più importante di quegli eventi ebbe luogo tra il 10 ed il 15 aprile 1796, con le battaglie di Montenotte, Cosseria e Dego: eventi che oggi è possibile analizzare da un punto di vista…

Da @LaStampa – 13.05.2017

LEGGI TUTTO su LA STAMPA Savona

Si parla di: campi delle battaglie napoleoniche della Val Bormida, guerra, scenari, storia, Napoleone, osservazioni dall’alto, territorio, riprese video, mappatura, aerofotografia, fotografia aerea,

C’è un drone per la storia ma anche per la solidarietà

.@TirrenoPiombino #droni Il pilota Paolo Vegliò impegnato in collaborazioni con scuole e associazioni dal 12 aprile lavorerà alla realizzazione di un docufilm a Populonia

La scorsa settimana in piazza Bovio a riprendere col drone gli studenti della media Guardi, impegnati, coi professori, in un flash mob sulla sicurezza stradale. Sempre con lo stesso entusiasmo e cura nel particolare, «vento… troppi gabbiani… poca batteria…! » sorride, ricordando, Paolo Vegliò che dal 12 aprile sarà impegnato nella realizzazione di un docu film storico a Populonia, dove pure questi velivoli radiocomandati con pilota remoto saranno tra i protagonisti. Piombinese, 44 anni, di professione restauratore di

Da @TirrenoPiombino di Cecilia Cecchi – 07.04.2017

LEGGI TUTTO su IL TIRRENO Piombino ed Elba

Si parla di: drone, storia, solidarietà, Piombino, Populonia, documentario, docufilm