Arrivano nuovi #droni ispirati a #StarWars

@DronEzine Arrivano nuovi droni ispirati a Star Wars

C’era da aspettarselo che la saga di Star Wars sarebbe stata la principale fonte d’ispirazione per molti produttori di droni giocattolo. Ce lo ha confermato Propel, azienda che all’IFA 2017 ha presentato ben 3 droni per appassionati di Guerre Stellari, che ricalcano rispettivamente il T-65 X-Wing  Starfighter, il TIE Advanced x1 di Darth Vader e lo Speeder bike 74-Z.

D’altra parte le navicelle che si inseguono nelle profondità dello spazio e combattono a colpi di raggi laser sembrano, a conti fatti, alcune tra le più belle cose che si potrebbero realizzare con la tecnologia dei droni, anche se per ora solo in scala e solo in versione giocattolo. Guai a pensare, però, che il termine giocattolo sia usato per…

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 07.09.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: Propel, StarWars, Star Wars, Guerre Stellari, aeromodelli, droni giocattolo, T-65 X-Wing Starfighter, il TIE Advanced x1, Darth Vader, Speeder bike 74-Z

Annunci

I GALATTICI BATTLE DRONES DI STAR WARS BY PROPEL ARRIVANO IN ITALIA

#RogueOne #Propel #StarWars #BattleDrones #Droni (comunicato stampa)

In vista del Natale e quasi in contemporanea con l’uscita di Rogue One, lo spin-off della saga di George Lucas, Propel ha lanciato anche in Italia i Battle Drones ufficiali di Star Wars. Tecnologia all’avanguardia, massima attenzione ai dettagli e un packaging di grande effetto per le fedeli riproduzioni di alcune astronavi della saga.

1-74-z-speeder-bike-box-propel-battle-drones-star-wars-l

I Battle Drones di Star Wars by Propel stupiranno tutti gli appassionati della saga di George Lucas e si apprestano a diventare uno dei regali più cool per questo Natale 2016.

Quasi in contemporanea con l’uscita nelle sale italiane di Rogue One, lo spin-off di Star Wars, collocato cronologicamente poco prima della fuga della principessa Leila con i droidi, Propel ha reso disponibili anche in Italia i primi tre modelli di Battle Drones ufficiali: l’iconico T-65 X-Wing StarFighter dell’Alleanza Ribelle, il minaccioso Darth Vader’s Tie Advanced X1 e lo Speeder Bike, direttamente dalla luna boscosa di Endor di “Star Wars VI: Il ritorno dello Jedi”, completo di uno Scout Trooper dell’Impero in miniatura.

Una “special edition” che vuole essere solo un piccolo assaggio di quello che l’azienda inglese – uno dei principali produttori e rivenditori di giocattoli telecomandati di alto livello e prodotti tecnologici – ha in serbo per gli appassionati nel 2017.
Le caratteristiche estetiche e tecniche di questi tre droni di ultima generazione ne fanno un prodotto davvero fuori dal comune.

I droni Star Wars di Propel sono numerati e rifiniti a mano sin nei più piccoli dettagli, in modo da riprodurre nel modo più accurato e attento possibile l’aspetto di alcune delle più famose astronavi dei film di George Lucas.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La tecnologia racchiusa in questi droni, grandi quanto il palmo di una mano, è così sensibile da permettere diverse tipologie di gioco e di volo. Alcune peculiarità tecniche – come il fatto di raggiungere oltre 50 km/h in meno di tre secondi o la possibilità di mettere in atto speciali manovre che imitano gli schemi di famosi scontri di Star Wars – sono possibili grazie all’applicazione di un algoritmo unico di controllo del volo che trasforma ogni esperienza con la piccola astronave in qualcosa di davvero realistico.

Darren Matloff, CEO di Propel, ha infatti dichiarato: “Per quasi quarant’anni, innumerevoli fan di Star Wars, vecchi e nuovi, hanno sognato di poter pilotare direttamente il loro StarFighter ed ora, grazie alla nuova tecnologia a propulsione inversa, tutto questo è possibile…”

Ogni modello è poi corredato da luci, laser ad altissima precisione e da sensori che segnalano impatti o colpi vincenti al controller, grazie ai quali dare vita a suggestive battaglie, multiplayer ed acrobatiche, che porteranno tutti gli appassionati, grandi e piccoli, in una nuova dimensione del Gaming: quella del Drone Gaming.

I Propel Battle Drones di Star Wars sono gioielli tecnologici da vivere e da condividere: per questo motivo è stata creata dall’azienda inglese la pagina Facebook Propel Star Wars Drones’. Un luogo virtuale dedicato a tutti i fan della saga e a tutti gli appassionati di droni, dove incontrarsi e ritrovarsi, scambiarsi idee, commenti e trucchi, avere accesso a contenuti formativi extra o a suggerimenti su come sfruttare al meglio le potenzialità tecnologiche dei droni Propel per dare vita a battaglie aeree emozionanti e indimenticabili.

Per prodotti così particolari e in occasioni speciali, come ad esempio il Natale che sta per arrivare, anche il packaging deve essere all’altezza. Propel ha così realizzato dei contenitori unici per i suoi Droni di Star Wars; ogni confezione è un piccolo capolavoro da collezione: sigillata con ceralacca, all’apertura si illumina e riproduce il motivo musicale dell’episodio di Star Wars cui il modello di Battle Drone fa riferimento. Per un effetto sorpresa garantito.

I nuovi droni Star Wars by Propel sono già in vendita a 269 euro sugli scaffali dei Disney store e di altre catene di elettronica. Sono acquistabili anche online grazie al sito www.propelsw.com

Ufficio stampa PROPEL: Seigradi

STAR WARS e tutti i prodotti collegati sono marchi e/o copyright della LUCASFILM Ltd. e/o delle società affiliate. © & TM Lucasfilm Ltd.