Una maxi esercitazione con 400 volontari della Protezione civile per curare le ferite del Campo dei Fiori .@VareseNoi

Una maxi esercitazione della Protezione civile per curare le ferite del Campo dei Fiori. E per rendere più sicuro il territorio in cui viviamo. E’ quella organizzata per sabato e domenica 16 17 marzo nei comuni di Casciago, Luvinate, Barasso e Comerio e che vederà la partecipazione di oltre 400 volontari appartenenti a 35 gruppi di Protezione civile da tutta la provincia di Varese.

Un evento di grande portata, che nasce dalle richieste dei sindaci dei quattro comuni interessati a seguito del grande incendio dell’ottobre 2017 al Campo dei Fiori e delle alluvioni post rogo dell’estate scorsa. L’iniziativa, presentata nella mattinata di oggi, sabato 9 marzo, nel municipio di Luvinate, sarà realizzata con il contributo finanziario del Parco Campo dei Fiori e delle quattro amministrazione comunali. Con un obiettivo: avviare e perfezionare adeguate misure di prevenzione e di tutela del…

Da @VareseNoi di Bruno Melazzini – 9 Marzo 2019

LEGGI TUTTO su VARESENOI.it

Si parla di: protezione civile, emergenze, territorio, calamità naturali, esercitazioni, esercitazione, volontari, Drone Rescue Network, RDN

Annunci

Droni per salvare i koala .@Adnkronos

I ricercatori della Queensland University of Technology hanno trovato una soluzione per monitorare e tenere sotto controllo le popolazioni di koala, animali difficilissimi da osservare nel loro habitat naturale, tra le fronde degli alberi di eucalipto.

Come? Utilizzando due tecnologie all’avanguardia. Prima i droni per …

Da @Adnkronos

LEGGI TUTTO su ADN Kronos

Si parla di: monitoraggio animali, koala, fauna, protezione, ambiente, territorio, ricerca,

Idroni stanno raggiungendo nuove vette nella lotta ai cambiamenti climatici .@HitachiEurope

I droni sono impiegati nella ricerca di modi più economici e più efficaci per prevenire e affrontare i cambiamenti climatici.

Le emissioni globali di carbonio devono diminuire, e in fretta, ma uno dei modi migliori per combatterle è volarci sopra.
La tecnologia dei droni, fino a oggi utilizzata prevalentemente nella produzione di film o in dotazione ai militari, oggi è impiegata nella ricerca di nuovi modi per combattere i cambiamenti climatici causati …

Da @HitachiEurope – 02.2019

LEGGI TUTTO su HITACHI Inspire the Next

Si parla di: natura, ambiente, cambiamenti climatici, territorio, monitoraggio ambientale, Groenlandia, deforestazione, aree urbane, verde,

Il lupo si difende anche dal cielo: due droni donati alle guardie Wwf .@sole24ore

Lassù qualcuno ama i lupi e li protegge… osservandoli con i droni. Le due apparecchiature di sorveglianza sono state acquistate dal Wwf grazie alla campagna di raccolta fondi “SOS Natura d’Italia”, lanciata nel 2017 a difesa del predatore.

“Proprio il lupo, una delle specie simbolo della biodiversità italiana, continua ad essere in pericolo a causa del bracconaggio, degli incidenti stradali e dalle continue richieste di legalizzarne gli abbattimenti”, scrive l’associazione ambientalista. Grazie al sostegno di tanti donatori sono stati …

Da @sole24ore di Guido Minciotti – 22 gennaio 2019

LEGGI TUTTO su Il Sole 24 ore

Si parla di: salvaguardia, protezione animali, ambiente, territorio, WWF, lupo

La Norvegia combatte l’inquinamento dei mari con i droni .@econoteit

Anche nell’ordinatissima e pulitissima Norvegia c’è un allarme inquinamento. Sembra strano, ma anche lì la situazione dell’inquinamento della natura sta portando a decisioni fino a qualche anno fa inimmaginabili.
La grande preoccupazione arriva dalla troppa spazzatura nelle bellissime acque del Paese scandinavo.
Lì infatti si trovano sempre più rifiuti di ogni tipo, che hanno fatto gridare all’allarme gli esperti. Si va dalla plastica, prima di tutto, ma anche metalli, copertoni, vetro, rifiuti speciali. Arrivano dappertutto questi rifiuti e non risparmiano neanche i fiordi della Norvegia. Per questo motivo addirittura è dovuta intervenire l’autorità portuale di Oslo che…
Da @econoteit – 05.11.2018
Si parla di: droni marini, norvegia, oslo, inquinamento, monitoraggio luoghi, controllo ambiente, territorio, mare, droni subacquei, nome drone usato in modo sbagliato, Unmanned Surface Vehicle, Unmanned Underwater Vehicle, USV, UUV

La #Sardegna rilancia sull’ #aerospazio: dai #droni alla #sicurezza, 10 #bandi per 12 #milioni

@sole24ore La Sardegna rilancia sull’aerospazio: dai droni alla sicurezza, 10 bandi per 12 milioni

Dieci progetti per 12 milioni di euro. Il Distretto aerospaziale della Sardegna (Dass) rilancia. Dopo l’investimento produttivo di Avio SpA da 28 milioni (presentato lo scorso luglio) e quello da poco più di otto milioni presentato da Airbus e dal socio del Distretto Gem Elettronica, è la volta dei nuovi programmi.

Ossia i piani di ricerca e sviluppo dedicati al settore aerospaziale che vedono il Dass partecipare direttamente e attraverso i suoi soci al bando della Regione per la ricerca nel settore aerospaziale.

Per quanto riguarda i progetti, l’importo…

Da @sole24ore di Davide Madeddu – 20 settembre 2017

LEGGI TUTTO su IL SOLE24Ore

Si parla di: Sardegna, imprese, territorio, innovazione, bandi, finanziamenti, droni, aerospazio, dispositivi elettronici e meteorologici, GPS, Galileo, Copernicus, Airbus, Distretto Gem Elettronica

#Droni e #satelliti misurano #inquinanti ‘mangiati’ dai #boschi

@Ansa_TerraGusto Droni e satelliti misurano inquinanti ‘mangiati’ dai boschi

Crea, con nuove tecnologie arriva il verde su misura in città
ANSA) – ROMA, 20 SET – Misurare con precisione quanti inquinanti e gas ad effetto serra i boschi sono in grado di assorbire ma anche valutare la combinazione di verde più adatta in città, zona per zona.

Sono le nuove tecnologie sviluppate dal Crea nell’ambito del progetto Urbanfor3, presentato in un convegno da oggi al 22 settembre a Roma ”Nuove tecnologie per il monitoraggio dei servizi ecosistemici delle foreste”…

Da @Ansa_TerraGusto – 20.09.2017

LEGGI TUTTO su ANSA.it Terra & Gusto

Si parla di: progetto Urbanfor3, ambiente, territorio, monitoraggio, rilevazioni sostanze inquinanti, sensori, droni, monitoraggio, biotipo

Lago di Pilato, controlli con drone e gps

@Umbria24 #Lago di #Pilato, controlli con #drone e #gps. L’esperto: « #Chirocefalo non è in pericolo »

Prima ricognizione post sisma per i tecnici del Parco e dell’Ispra, l’acqua c’è ma è meno degli altri anni. Ecco il punto sui sentieri

«Nel breve periodo non c’è pericolo per il Chirocefalo del Marchesoni». E’ questa l’unica notizia vagamente positiva che arriva a margine della ricognizione compiuta dai tecnici del Parco dei Sibillini e dell’Ispra (Istituto superiore protezione e ricerca ambientale) sul lago di Pilato e la montagna circostante.

Al Lago di Pilato via controlli con drone e gps Come già emerso nei giorni scorsi l’acqua è tornata «anche se – spiegano dall’Ente naturalistico -con una quantità di acqua inferiore rispetto a quanto registrato mediamente nello stesso periodo».

Alla spedizione, guidata dalle guide alpine delle Marche…

Da @Umbria24 – 01.06.2017

LEGGI TUTTO su UMBRIA24

Si parla di: Lago di Pilato, controlli con drone e gps, umbria, territorio, monitoraggio, verifiche, Chirocefalo, crostaceo

Un drone sui campi napoleonici della Valbormida

@LaStampa #droni #storia #napoleone  Se ne è parlato ieri (12.05.2017, n.d.r.) all’Istituto Secondario Superiore di Cairo, in una nuova conferenza del ciclo «Ab Origine»

I campi delle battaglie napoleoniche della Val Bormida analizzati per la prima volta dall’inedito punto di vista del drone. Se ne è parlato ieri pomeriggio all’Istituto Secondario Superiore di Cairo, in una nuova conferenza del ciclo «Ab Origine» 2017, organizzato in collaborazione tra la Società Savonese di Storia Patria e la sezione valbormidese dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, con il patrocinio del Comune. Relatore del seminario è stato l’esperto Luca Pistone.

«Tra il 1794 ed il 1800 il territorio savonese fu testimone diretto della storia d’Europa – hanno spiegato gli organizzatori -. La fase più importante di quegli eventi ebbe luogo tra il 10 ed il 15 aprile 1796, con le battaglie di Montenotte, Cosseria e Dego: eventi che oggi è possibile analizzare da un punto di vista…

Da @LaStampa – 13.05.2017

LEGGI TUTTO su LA STAMPA Savona

Si parla di: campi delle battaglie napoleoniche della Val Bormida, guerra, scenari, storia, Napoleone, osservazioni dall’alto, territorio, riprese video, mappatura, aerofotografia, fotografia aerea,

LA NATURA BATTE LA TECNOLOGIA 3 A 0

.@exibart_com #drone Prima o poi doveva capitare. Ma vederlo effettivamente è altra cosa che pensarlo.
Ebbene sì, a Mont-de-Marsan, capoluogo del dipartimento delle Landes nella regione Nuova Aquitania nella Francia sud-occidentale, un’aquila reale ha arpionato un drone. Non sappiamo che cosa sia successo dopo, ma insomma è già abbastanza così. Nelle nostre città capita di vedere i gabbiani che catturano in volo i piccioni e ne fanno polpette in men che non si dica. Ma un’aquila e un drone…
Da @exibart_com – 11.02.2017
Si parla di: drone abbattuto da aquila, aquila attacca drone, natura, territorio, fauna selvatica