La municipale controlla il territorio con un drone .@QuiNewsValdera

Si chiama “Aquila 18” ed è già stato sperimentato durante la fiera di San Luca. Aiuterà i vigili a prevenire e a individuare reati
Il Comando della Polizia Locale ha da qualche settimana un occhio speciale per le attività di controllo del territorio, di difesa ambientale, per la sicurezza stradale in città nonché per le esigenze legate alla protezione civile. Si tratta di “Aquila 18“, il nome tecnico del drone adesso in dotazione alla municipale e che potrà risultare un utile alleato per il controllo di varie zone della città.
“La visuale dall’alto – hanno spiegato dall’amministrazione comunale…
Da @QuiNewsValdera – 06.11.2018
Si parla di: Aquila 18, Pontedera, Toscana, monitoraggio luoghi, controllo del territorio,
Annunci

Gli studenti coi #droni a mappare l’altoforno .@TirrenoPiombino

Gli studenti coi droni a mappare l’altoforno

Il team “Carducci Volta Pacinotti” scatta fotogrammi ad alta definizione Settemila foto, poi con le stampanti 3d sarà realizzato un modello in scala
PIOMBINO. Sembravano alle prese con gli ultimi filmati aerei dei capannoni acciaierie, per individuare eventuali criticità nell’area del treno rotaie, ormai pronti tornare tra i banchi. Invece no. “Isis Piombino Cvp team”, i sette studenti dell’Istituto statale di istruzione superiore “Carducci Volta Pacinotti” sono ancora in Aferpi, stavolta per mappare l’altoforno, “cuore” della gigantesca fabbrica di Piombino, spento nell’aprile 2014.
«Da mesi e mesi – spiega Michele Collavitti professore di elettronica all’Ipsia, tutor del progetto alternanza scuola lavoro, da…
Da @TirrenoPiombino di Cecilia Cecchi – 20.12.2017
Si parla di: formazione, didattica, utilizzo dei droni, monitoraggio luoghi, studenti, piombino, toscana, aerofotogrammetria, telerilevamento da drone ortofoto

L’AQUILA #5G, ISTRUZIONI PER L’USO: #DRONI E SERVIZI PER UNA CITTA’ ALLA #BLADERUNNER

@abruzzoweb L’AQUILA 5G, ISTRUZIONI PER L’USO: DRONI E SERVIZI PER UNA CITTA’ ALLA BLADE RUNNER

L’AQUILA – Beni culturali, sicurezza di edifici e strutture, agricoltura, sanità, sicurezza e viabilità.

Sono questi i cinque campi d’azione fondanti nei quali L’Aquila verrà investita dalla rivoluzione del 5g, una tecnologia ancora sperimentale che, per i prossimi 4 anni, farà capolino nel capoluogo e nella città toscana di Prato.

Prospettive che qualora concretizzate lanceranno la città in un’era alla “Blade Runner” e che fanno sognare: dalle visite a domicilio e consegna farmaci attraverso droni, a osservare un’opera d’arte vedendo proiettati sui propri dispositivi tutte le informazioni, al traffico controllato dai “cervelloni” elettronici fino alla sempre indimenticabile sicurezza sismica.

Una svolta, quella del 5g, che ha caratterizzato gli ultimi atti della vecchia amministrazione comunale di centrosinistra e sulla quale quella nuova di centrodestra si è gettata a pesce.

Il progetto di sperimentazione è stato presentato al pubblico nei giorni scorsi alla presenza del sottosegretario allo Sviluppo economico Antonello Giacomelli. Prevede l’utilizzo della tecnologia 5G sulle bande di frequenza 3.7-3.8 gigahertz nelle aree metropolitane di Prato e dell’Aquila.

Giacomelli che…

Da @abruzzoweb ‏ di Alberto Orsini

LEGGI TUTTO su ABRUZZO WEB – L’AQUILA

Si parla di: connessioni telefoniche, banda larga, 5G, internet, web, smartphone, mobilità, snart city, innovazione dei servizi pubblici, Prato, Toscana, L’Aquila, Abruzzo, droni

Toscana | Grosseto | Contro gli incendi mettiamo in campo la tecnologia

@ilGiunco #Contro gli #incendi #mettiamo in #campo la #tecnologia». #Fare #Grosseto: « #Pinete sono #nostra #ricchezza»

«È un’altra estate in cui il nostro territorio continua a bruciare. I recenti fatti di cronaca presentano un quadro che si aggrava di giorno in giorno con ettari di pineta che vanno in fumo». Fare Grosseto torna su di un tema di strettissima attualità, già affrontato in passato, ma con scarsi risultati pratici, in quanto le misure di prevenzione indicate non sono state messe in atto

«E’ fondamentale salvare le pinete perché sono la nostra ricchezza – spiegano -.Le nuove tecnologie, oggi a disposizione, devono essere messe in campo, in quanto possono aiutare nell’ottica di una più…

Da @ilGiunco – 07.07.2017

LEGGI TUTTO su IL GIUNCO

Si parla di: Toscana, Grosseto, incendi, tecnologia, prevenzione, droni, monitoraggio territorio, pineta, pini, alberi, vigilanza boschiva

Droni tra le idee innovative degli studenti dell’istituto Mattei

@IlTirrenoCecina #droni Le #idee innovative degli #studenti dell’istituto Mattei

ROSIGNANO. Un drone, un’applicazione per far accoppiare i cani o un laboratorio per disegnare oggetti di riciclo. Sono tre dei progetti ideati dagli studenti dell’istituto “Mattei” di Rosignano nei…

Un drone, un’applicazione per far accoppiare i cani o un laboratorio per disegnare oggetti di riciclo. Sono tre dei progetti ideati dagli studenti dell’istituto “Mattei” di Rosignano nei percorsi di alternanza scuola lavoro, presentati ieri in piazza del Mercato.

«La scuola infatti – come ha sottolineato la dirigente Nicoletta Latrofa – punta su progetti di alternanza di alta qualità per i propri allievi e dai percorsi realizzati emerge il saper fare dei ragazzi. Gli studenti hanno così potuto mettere in campo idee nuove, che potranno creare…

Da @IlTirrenoCecina – 06.06.2017

LEGGI TUTTO su IL TIRRENO Edizione di Cecina – Rosignano

Si parla di: Droni, idee innovative, studenti dell’istituto Mattei, Rosignano, Toscana, formazione

Phenodrone: il drone che permette di produrre vino bio

.@LifetrendsNews #Phenodrone Il #drone che controlla lo stato di salute dei vigneti, la temperatura e l’arrivo dei parassiti. Si chiama Phenodrone.

Phenodrone è il drone al servizio della vendemmia per portare sulle nostre tavole un vino senza solfiti e senza l’utilizzo di pesticidi: un vino bio.

La novità arriva dalla Toscana, dove alcuni tecnici stanno lavorando su questi droni per metterli al servizio dei vigneti.

Ebbene sì, la vendemmia non è più quella che si faceva una volta. Bisognava monitorare manualmente i vigneti. Per i parassiti serviva intervenire con l’uso di pesticidi.

Adesso grazie a questo drone si potrà prevenire la situazione risparmiando tempo e riducendo…

Da @LifetrendsNews di Federica Ponzo – 4 maggio 2017

LEGGI TUTTO su LIFETRENDS

Si parla di: Phenodrone, drone che permette di produrre vino bio, viticoltura di precisione, precision farming, agronomia, agronomo, viticoltore, Toscana, Università della Tuscia, Fabio Mencarelli, Consorzio del Morellino di Scansano, Fattoria Montellassi

La bellezza del Convitto Cicognini, ripreso dagli studenti con drone e in 4K

.@nazione_prato #Drone Il #video degli studenti della classe V superiore, realizzato da Carlo Stanghellini, utilizzando un drone professionale e una telecamera 4K: il Convitto nazionale Cicognini di Prato è bellissimo, incastonato nel centro storico, e le immagini su piazza del Collegio rendono l’idea di una struttura storica, dove ha studiato anche Gabriele D’Annunzio, ma viva e attiva ancora oggi. Complimento agli studenti…

Da @nazione_prato – 20.12.2016

LEGGI TUTTO su LA NAZIONE Prato

logo-la-nazione

 

 

Si parla di: Convitto Cicognini, riprese video, studenti con drone, riprese in 4K, fotografia, aerofotografia, Prato, Toscana, area critica, riprese video con drone in città, fotografia aerea, riprese video monumenti storici

Arriva il drone che sorveglia la vigna

Viterbo – Un drone per tenere d’occhio la vigna. Il progetto, spiegato al Tirreno dal professore dell’Università della Tuscia Fabio Mencarelli, servirà per non perdere mai di vista i vitigni del Morellino, grappoli e foglie inclusi. Il drone, di…

Da www.tusciaweb.eu – 20.05.2016

LEGGI TUTTO su TUSCIA WEB

Si parla di: Morellino di Scansano, viticultura di precisione, agricoltura di precisione, precision farming, Toscana, Pif 2015, Fabio Mencarelli, monitorare vigne con drone, sensori drone