#droni L’occhio invisibile di ISTAR .@Socialnews_IT

L’occhio invisibile di ISTAR

In tutto il mondo volano migliaia di apparecchi volanti a controllo remoto delle più disparate dimensioni. In questi ultimi anni si è assistito ad un vero e proprio incremento della produzione e vendita di questi velivoli, da quelli giocatolo che vediamo nei negozi a vere e proprie macchine in grado di sorvegliare ampie porzioni di territorio o di compiere attacchi mirati con le armi più sofisticate. Stiamo parlando dei droni o UAS (Unmanned Aircraft System) come vengono indicati nel gergo tecnico…

Da @Socialnews_IT di Enrico Malgarotto – 19 dicembre 2017

LEGGI TUTTO su SOCIALNEWS

Si parla di: droni militari, sistemi di controllo, uas, Unmanned Aircraft System, uav,  General Atomic RQ-1 Predator, Northrop Grumman Global Hawk, ISTAR, Intelligence Surveillance, Target Acquisition and Reconnaisance

Annunci

BOEING: IL RIFORNIMENTO DEI CACCIA VIA #DRONE SI APPRESTA A DIVENIRE REALTÀ .@difesa_online

BOEING: IL RIFORNIMENTO DEI CACCIA VIA DRONE SI APPRESTA A DIVENIRE REALTÀ

Boeing ha svelato per la prima volta quello che ritiene il sistema UAS (unmanned aircraft system) più adatto a rifornire i jet della U.S. Navy imbarcati.
Attraverso la MQ-25 competition, la Marina statunitense sta cercando assetti rifornitori senza pilota che estenderebbero le capacità di combattimento dei Boeing F/A-18 Super Hornet, dei Boeing EA-18G Growler e dei Lockheed Martin F-35C. MQ-25 dovrà anche integrarsi perfettamente con i sistemi di lancio e recupero delle portaerei.
“Boeing fornisce velivoli alla …
Da @difesa_online – 19/12/17
Si parla di: boeing, costruttori di aeromobili, droni militari, rifornimento in volo, phantom works, uas, us navy,

#WhiteHouse: Integrare sistemi #aereisenzapilota nello #spazioaereo nazionale

@Agenparl White House: Integrare sistemi aerei senza pilota nello spazio aereo nazionale

(AGENPARL) – White House, 25 ott 2017 – L’aviazione americana è all’orlo di una rivoluzione senza equipaggio. I progressi tecnologici nei sistemi di velivoli senza equipaggio (“UAS”, noto anche come “drones”) hanno permesso a UAS di competere con gli aerei che hanno dominato i cieli americani dalla seconda guerra mondiale attraverso una varietà di applicazioni.

La dimensione compatta e il basso costo di UAS li rendono adatti a supportare le operazioni di risposta e recupero, offrono un nuovo punto di vista per vedere e sperimentare il mondo e svolgere attività cruciali meno costose e meno pericolose.

E gli americani stanno adottando questa tecnologia emergente: oltre seicentomila titolari di UAS sono stati registrati all’Amministrazione federale dell’aviazione (FAA) fino…

Da @Agenparl – 25.10.2017

LEGGI TUTTO su AGENPARL

Si parla di: regole americane sull’uso dei droni, UAS, FAA, amministrazione Trump, Casa Bianca, spazio aereo, sistemi unmanned, sicurezza, dipartimento dei trasporti, delivery drone, droni commerciali, cargo, trasportare merci con drone

L’ #ONU vuole #registrare tutti i #droni del mondo

@DronEzine L’ONU vuole registrare tutti i droni del mondo

ICAO, l’Authority aeronautica globale che appartiene alle Nazioni Unite lavora per crare un unico database mondiale dove registrare tutti i droni, professionali e amatoriali.

L’idea alla base del progetto di ICAO è tutto sommato codivisibile, un passo verso l’auspicabile creazione di regole globali per il volo dei droni, valide per tutti. D’altronde è sotto gli occhi di tutti come la miope e sciagurata decisione di EASA, l’Authority aeronautica europea, di lasciare agli Stati Membri la patata bollente della regolamentazione dei droni sotto i 150 chili (tutti, in pratica) abbia portato a un caos e una babele, dove…

Da @DronEzine di Luca Masali – 09.09.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: ONU, ICAO, EASA, Registrare droni, censire apr, uas, authority, regole mondiali

#Technion: #team #israeliano vince terzo posto in #competizione #internazionale per sviluppo di #aerei #senza #pilota

@siliconwadi_it @TechnionLive Technion: team israeliano vince terzo posto in competizione internazionale per sviluppo di aerei senza pilota

Technion: team israeliano vince terzo posto in competizione internazionale per sviluppo di aerei senza pilota. Un team di studenti israeliani del Technion di Haifa ha sviluppato un sistema aereo autonomo, un drone, che gli è valso il 3° posto in una competizione internazionale per lo sviluppo di un velivolo senza pilota per la ricerca e il soccorso.

Il team è volato in competizione con il sostegno del Ministero israeliano della Scienza e della Tecnologia, come parte del programma governativo per le delegazioni di studenti che affrontano competizioni…

Da @siliconwadi_it – 13.08.2017

LEGGI TUTTO su SILICONWADI

Si parla di: ricerca, sviluppo, innovazione, realizzare aerei senza pilota, unmanned, uas,

DRONE, UAS E UTM, GRANDI AFFARI

#sapritalia CONTROLARE I #SAPR, UNA QUESTIONE DI DINAMISMO E DI SOLDI
Dopo le regole, adesso si deve definire i spazi aerei dedicati ai droni l’UTM (Unmanned Traffic Management). EUROCONTROL è il principale attore aeronautico che sostiene la JARUS e i droni dall’inizio. La Francia e altri paesi sono sempre molto dinamici. L’Italia è sempre rappresentata dalla SAPRITALIA. Abbiamo visto molti presenti attirati dal business. Insomma, una nuova fase si apre…

Da http://www.sapritalia.com Olivier Fontaine – 11.04.2017

LEGGI TUTTO su SAPRITALIA

Si parla di: Regole SAPR, UAS, UAV, RPAS, EUROCONTROL, JARUS, FOCA, PARROT, ENAV, GUTMA

Droni professionali: ENAC cancella il database dei vecchi operatori, ormai decaduti

.@Quadricottero ENAC ha eliminato dal proprio sito i vecchi elenchi degli operatori SAPR ponendo fine ai rischi di confusione.rsi….

Il sito ENAC è nato per essere consultato dagli addetti ai lavori ma altri utenti, come i potenziali committenti, hanno seri problemi ad individuare le pagine web contenenti le informazioni sugli operatori autorizzati. Non solo, facendo delle ricerche in rete si viene spesso indirizzati a pagine obsolete (ma ancora attive), a documenti in PDF in alcuni casi non più aggiornati e a dei database di

Da @Quadricottero di Danilo Scarato – 27.02.2017

LEGGI TUTTO su QUADRICOTTERO News

Si parla di: Droni professionali, ENAC, database operatori, decaduti, regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto, uas, apr, pilota di apr

Ufficiale: i droni entrano a far parte delle forze dell’ordine in California

.@DronEzine Le forze dell’ordine della #California utilizzeranno i #droni. È stato lo stesso Sceriffo della Contea di Los Angeles, Jim McDonnell, ad annunciare la notizia giovedì scorso.

Per il momento, ha rassicurato durante il suo intervento, non verranno utilizzati per le comuni operazioni di sorveglianza, ma solo per compiti molto specifici come ad esempio in attività di Search and Rescue, oppure nel controllo di aree collegate a possibili incendi dolosi, oppure interverranno in caso di allarmi bomba…

Da @DronEzine di Edoardo Sorani – 19.01.2017

LEGGI TUTTO su DRONEZINE

Si parla di: droni,  forze dell’ordine, California, sicurezza, controllo del territorio, polizia, operazioni di sorveglianza, uas

UAS: PRINICPI DI AERODINAMICA E APPLICAZIONI AI MULTIROTORI (VERSIONE INTERATTIVA)

Jenni Sensoni

UAS: Prinicpi di Aerodinamica e applicazioni ai multirotori (Versione interattiva)

 A cura di Unmanned Vehicle Navigation, Guidance & Geomatics Techincal Board

sensoniIl presente quaderno tecnico si propone di fornire gli elementi di base essenziali per comprendere come le forze aerodinamiche, che nascono dal moto relativo tra un oggetto in volo e l’aria che lo circonda, interagiscono con l’aeromobile permettendone il sostentamento e condizionandone il movimento e le manovre.

Lo scopo della prima parte del volume è quello di fornire al lettore i principi che stanno alla base dei fenomeni aerodinamici validi ovviamente per velivoli, elicotteri ed aeromobili in generale. Nella seconda parte il focus è rivolto alle applicazioni dell’aerodinamica per i velivoli multirotori, che attualmente rappresentano la parte più significativa del mondo dei Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR), analizzando le principali configurazioni esistenti e il modo in cui sono generate le manovre tramite le spinte aerodinamiche differenziate sulle singole eliche.

Il volume è particolarmente adatto a lettori con orientamento operativo quali appunto piloti o operatori, mentre gli aspetti tecnico-quantitativi sono rimandati a testi della letteratura specializzata.

All’interno sono presenti quiz interattivi: valido ausilio per la piena comprensione e superamento delle prove d’esame per la licenza/attestato di pilota SAPR.

I volumi dell’intera collana dei Quaderni sono selezionati e revisionati a cura di un comitato tecnico-scientifico, il Unmanned Vehicle Navigation, Guidance & Geomatics Technical Board, di cui fanno parte esponenti con esperienza pluriennale del mondo della ricerca e delle operazioni in campo aeronautico, il cui mandato è quello di assicurare una garanzia e uno standard di qualità elevati dei volumi pubblicati.

Jenni Sensoni, nata a Cesena nel 1983 è pilota comandante di elicottero.

sensoniJenni Sensoni

UAS: Prinicpi di Aerodinamica e applicazioni ai multirotori (Versione interattiva)

  • Prezzo: 9,90 €
  • Formato: ePub3
  • Genere: manuale tecnico
  • ISBN: 978-88-6155-679-9

Link al catalogo online della GIRALDIEDITORE

 

 

 

 

 

Comunicato a cura di:

giraldi-editore

 

 

 

DUE GIORNI A DRONITALY 2016: FACCIAMO UN PO’ GLI AMERICANI

.@dronitaly #droni #Regole Un pizzico di sana umiltà è ciò che serve per ammettere che gli Usa, alla fine, hanno fatto un buon regolamento sui piccoli droni. Il paragone con il nostro è impossibile, tuttavia ci pare che l’impianto americano abbia maggiore flessibilità eriesca ad ammortizzare più facilmente le “onde” dell’evoluzione di questo settore. Il presidente di AUVSI…

Da @dronitaly – 28.09.2016

LEGGI TUTTO su DRONITALY Blog

Si parla di: regole ENAC, regole FAA, UAS, UAV, SAPR, APR, regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto, regole USA, Dronitaly