Svizzera – Volare rispettando i volatili, un opuscolo per il #drone educato .@laregione

Raccomandazioni ai piloti in zone preservate: è a rischio la riproduzione e la sopravvivenza di uccelli e altri animali selvatici

I droni entrano in zone finora preservate e disturbano gli uccelli e altri animali selvatici. Ciò può minacciare la loro riproduzione e quindi la sopravvivenza. Diverse organizzazioni hanno ora definito delle regole di comportamento per i piloti di droni. La Conferenza dei servizi della caccia e della pesca, la Stazione ornitologica svizzera di Sempach, la Federazione svizzera dei droni civili (FSDC) e altre organizzazioni hanno pubblicato un opuscolo al riguardo, informa oggi un…

Da @laregione di Ats 04.07.2018

LEGGI TUTTO su LA REGIONE

Si parla di: protezione fauna, animali, volatili, rispettare gli uccelli, aree protette

Annunci

Ecco il drone-falco che caccia gli uccelli dalle aree a rischio .@repubblica

Ecco il drone-falco che caccia gli uccelli dalle aree a rischio

Si chiama Robird, muove le ali e vola a 70 chilometri orari. Si tratta di un progetto nato in Olanda e “adottato” da una joint venture canadese. Verrà utilizzato negli aeroporti per eliminare i rischi del bird-strike, in agricoltura e discariche. Le prove allo scalo di Edmonton hanno prodotto ottimi risultati: 15mila volatili allontanati dalle piste
ROMA – Si chiama Robird e fa davvero paura. E questo è un bene se la prospettiva è quella degli agricoltori, dei responsabili delle discariche o dei piloti di aerei. Il Robird è infatti il primo drone-uccello ideato…
Da @repubblica di LUCIO CILLIS – 22 Dicembre 2017
Si parla di: bird strike, aeroporti, uccelli, Robird, Clear Flight Solutions, Aerium Analytics, dissuasori, sistemi di dissuasione, fauna, uccelli, volatili, impatto con aerei di linea